Ventotene è una splendida isola di origine vulcanica dell'arcipelago pontino. Apprezzata dalla nobiltà dell'impero romano conserva resti di antiche ville che ne ha fatto un luogo di villeggiatura non sempre volontaria ( l'imperatore Augusto vi ha esiliato la figlia Giulia e Nerone la moglie Ottavia).
Con la caduta dell'impero l'isola si spopolò anche a causa delle incursioni dei pirati saraceni fino a quando il re di Napoli Ferdinando IV vi fece arrivare famiglie provenienti da Ischia.
Durante il periodo fascista l'isola tornò ad essere un luogo di confino e tra i vari dissidenti politici giunsero a Ventotene Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi che quì scrissero il famoso manifesto di Ventotene in cui si caldeggiava la creazione di una federazione di Stati europei.

Il turismo è la principale fonte economica dell'isola che accoglie bagnanti e appassionati di immersioni che nelle sue acque protette trovano stimolanti fondali e ricca fauna ittica.


L'isola di Ventotene può essere raggiunta con i traghetti che fanno la spola tra il porto di Ponza e quelli di Napoli, Anzio, Terracina , Formia, San Felice Circeo.
Seleziona la data, seleziona la corsa di tuo interesse e prenota on line il tuo traghetto verso l'isola di Ventotene

Servizio traghetti Ventotene a cura di Traghettilines